..

Margherita Hack: "A quei medici che dicono che un bambino non può crescere senza carne, dico che io non ho MAI mangiato carne, perché quando sono nata i miei genitori erano già vegetariani. Eppure sono stata campione di salto in alto e lungo, e ora a 79 anni faccio 100 km in bicicletta, gioco a pallavolo e non ho mai avuto malattie serie". (Dichiarazione di Margherita Hack del febbraio 2001)

venerdì 24 ottobre 2008

le scarpe nuove


Da domani iniziero' ad utilizzare queste scarpe,le mizuno Wave elixir 3.La scelta e' stata fatta per varie ragioni.
1) le scarpe che avevo prima si sono un po' sgonfiate,avevano quasi 700 km e si inizia a sentire di piu' l'impatto col terreno.
2)Sono scarpe intermedie ,A3,con un peso molto buono,282 gr.ed hanno un supporto antipronazione piu' centrato nel tallone che nel centro della scarpa e dovrebbe migliorare l'effetto torsione.
3)Allenandomi per le ultra e aumentando i km settimanali,mi ci vogliono scarpe piu' protettive e questa mi e' sembrata una scelta valida senza esagerare con il peso ;visto che io sono leggero,62 kg di media,scarpe pesanti mi ingoffano molto.
La prima impressione e' stata buona,comodissime e calzanti.

5 commenti:

Danirunner ha detto...

Aspetto interessato i tuoi commenti sulle prime prove, pensa che io sono 58/59kg e domenica dovrei correre il mio primo lunghissimo con le Nimbus 10 che sono quasi 1 etto pià pesanti delle tue Mizuno!

Gianluca Rigon ha detto...

Avevo una mezza intenzione di comprarle anch'io dato che cercavo delle scarpe un pò più leggere delle classiche A3 e queste mi interessavano anche per il loro supporto antipronazione. Dopo la mia scelta è caduta su delle scarpe un pò più protettive (Brooks Adrenaline 8) perchè comunque vado piano e perchè mi interessavano anche per i lunghi. Avrei una domanda per te ? Normalmente utilizzi scarpe con il supporto antipronazione A4 o similari ?
Grazie e ciao

Stefano Grandi ha detto...

@ danirunner:scarpe cosi' pesanti le ho provate qualche volta...tutti mi dicevano che dovevano essere protettive.Ma non sono riuscito a continuare a usarle e a farmele piacere,indipendentemente dal modello e marca.Forse sara' la mia muscolatura ,forse la mia testa, ma quando vanno sopra i 350 grammi mi sento un macigno nei piedi.
@ gianluca rigon:fino ad ora ho usato scarpe a2 con supporto di antipronazione mediale,che mi serve solo per la gamba sinistra che per compensare una lieve dismetria degl arti,il destro piu' corto di 7 mm a livello dell'anca,fa si che tende a ruotare all'interno.Questo problema,oltre a farmi pronare la gamba sinistra,mi determina una specie di sciatalgia.
Speriamo che questo supporto piu' spostato verso il tallone possa risolvere un po' il problema.

Alvin ha detto...

Pensa che io ho la sensazione opposta alla tua, quando presi le wave preciosion 8 (290g)provai le wave elixir 3 e avendole ai piedi dissi codesta frase "Comode ma troppo leggere..mi distruggono le ginocchia"
Con le precision 8 ho fatto sui 300km...mah..l'ammortizzazione asics con soli 20-30g in più è un altro mondo (Avevo le cumulus 9).
Una cosa è certa, ognuno ha il proprio appoggio e le proprie articolazioni nonchè stile di corsa...io dopo 30km con le precision 8 penso che sarei alla frutta...con le elixir...allo sgroppino dopo il caffè

Stefano Grandi ha detto...

mah!